Sei in » Cronaca
09/07/2016 | 10:11

Furto di bancomat andato male per una banda di malviventi che nel corso di questa notte ha tentato il colpo presso la filiale Unicredit di Castrignano dei Greci. I furfanti hanno usato una gru per sfondare la grata, ma si Ŕ attivato l'allarme, costringendoli alla fuga.


La filiale Unicredit


Castrignano dei Greci. La banda dedita ai bancomat è tornata in azione. Ma questa volta è rimasta a bocca asciutta. È successo tutto nel corso della notte appena trascorsa e lo sportello automatico di erogazione di denaro prescelto è stato quello della filiale Unicredit di Castrignano dei Greci.
 
L’azione, mai diversa dai colpi, tentati o riusciti, messi a segno negli ultimi mesi, ha visto l’entrata in scena di una banda di malviventi a bordo di un grosso camion dotato di braccio meccanico rubato qualche minuto prima da un cantiere. Si sono quindi presentati in via Dante Aligheri quando erano da poco passate le 3 del mattino: hanno accostato il grosso mezzo allo sportello bancomat e con la gru hanno tentato di sradicare il tutto. Hanno iniziato con la grata in ferro, ma appena hanno iniziato l’azione è immediatamente scattato l’allarme.
 
A quel punto i furfanti hanno preferito desistere e darsi alla fuga. Prima di lasciare via Aligheri, però, hanno aperto un estintore e, complice il pesante camion presente al centro della carreggiata stradale, hanno praticamente reso impossibile il loro raggiungimento.
 
I primi ad accorrere il sul posto son stati proprio alcune guardie giurate dell’istituto di vigilanza privata ‘Cosmopol’, ma dei malviventi già non v’era traccia. Qualche minuto dopo sono sopraggiunti i Carabinieri della stazione di Martano e a loro è toccato il compito di effettuare i primi rilievi del caso.
 
I militari salentini hanno anche acquisito le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza installato nei press dell’istituto bancario: le registrazioni saranno visionate nelle prossime ore e potranno fornire elementi assai utili in fase di indagini.
 
Insomma, la banda pare essere tornata in azione nonostante la fiacca battuta nel corso degli ultimi colpi. Lo scorso 2 giugno, infatti, l’ultimo tentativo registrato nel Salento: i malviventi avevano cercato di strappare via dalla sua postazione un altro bancomat della ‘Unicredit’ di Carmiano, ma anche in quella circostanza il tentativo fallì: il mezzo con cui erano entrati in azione si spense mestamente all’improvviso.




Il bancomat della Unicredit
I danni provocati
I resti del tentativo di furto
Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |