Sei in » Politica » Elezioni
12/06/2017 | 03:51

SarÓ Roberto Casaluci a guidare Castrignano de' Greci per i prossimi cinque anni. Pochi voti hanno decretato l'assessore uscente ai Lavori Pubblici come primo cittadino. Pierluigi Meleleo lo ha rincorso, ma si Ŕ fermato al 42,21%


Castrignano de' Greci


Castrignano dei Greci. La certezza era solo una, quella cioè che il nuovo sindaco di Castrignano de’ Greci sarebbe stato diverso da quello uscente. Antonio Zacheo dopo un solo mandato lascia la fascia tricolore a Roberto Casaluci che con 1133 voti e una percentuale del 43,12% batte i competitor, Pierluigi Meleleo che si ferma a 1109 e il pentastellato Sergio Zaminga che colleziona 385 voti.
 
È questo l’esito delle elezioni tenutesi anche nel piccolo centro cittadino (poco più di 4mila abitanti) sito nel cuore del Salento. Il nuovo Primo Cittadino è stato eletto per una manciata di voti, ma il 43,12% delle preferenze dei cittadini, sono bastate a fargli conquistare la poltrona più alta del palazzo di Città.
 
Roberto Casaluci, avvocato, 40 anni, assessore uscente ai Lavori Pubblici, era a capo della lista di centrosinistra ‘Progetto Democratico’, la quale contava sul sostegno dell’Amministrazione uscente e dell’ex sindaco Donato Amato.
Pierluigi Meleleo, invece, contava sul sostegno del centrodestra locale, graduato dell’Aeronautica Militare, a capo della lista ‘Ora si Cambia’.
 
Sergio Zaminga, infine, era l’espressione del meetup di Castrignano del Movimento Cinque Stelle.




Autore: A cura della Redazione

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |